Martedì 1 dicembre 2020  CONVIVIALE ON LINE

In Interclub

Organizzato da RC Isola Bergamasca Ponte San Pietro

RC Sarnico Valle Cavallina, Dalmine Centenario, Città di Clusone,

Terra di San Marco-Orio al Serio e Romano di Lombardia

Relatore: Ing. Emiliano Mastromartino 

 

La sera del 1 dicembre il Rotary Club Isola Bergamasca ha ospitato un evento su una tematica innovativa e oggi particolarmente sentita: l’evoluzione delle reti mobili alla tecnologia 5G.

L’evento, condiviso in Interclub con altri cinque RC del Gruppo Orobico 2, ha visto anche una loro significativa presenza fattiva.

La serata, durata all’incirca due ore, ha voluto dare, sicuramente in maniera non esaustiva e so-prattutto volutamente non troppo tecnologica, una visione su questa nuova innovazione nell’ambiente delle telecomunicazioni. La presentazione fatta dal nostro socio ing. Giuseppe Brevi e dal suo collega in Nokia, l’ing. Emiliano Mastromartino, ha coperto un percorso articolato come segue.

  1. L’evoluzione delle reti mobili a partire dagli anni 90, specificando le differenti capacità tra-smissive e soprattutto i servizi utilizzabili, fino ad arrivare all’attuale rete 5G:

reti 5G oggi ancora in mo-dalità sperimentale su alcune zone del territorio italiano, utiliz-zate dalla maggior parte degli operatori di telecomunicazioni più importanti, e che vedrà una copertura estesa a tutto il territorio nel 2021;

reti private per copertura di aree proprietarie (porti, aeroporti, ambienti industriali, ambienti commerciali etc.) come complemento o sostituzione di reti fisse sicuramente più invasive;

reti 5G che andranno a sostituire le grandi reti di pubblica sicurezza per attività di monitoraggio e controllo del territorio e per esigenze in caso di criticità ed emergenze.

  1. Panorama sulle caratteristiche tecniche e potenzialità delle nuove

reti mobili e relativi servizi erogabili:

reti voce dati e immagini ad altissima velocità trasmissiva (si arriva al giga e quindi equiparabili a reti fisse in fibra) e a bassissima latenza;

reti adatte per servizi fortemente interattivi che richiedono l’utilizzo in tempo reale di immagini e azioni derivanti;

reti adatte per la comunicazione machine-to-machine e per IoT (Internet of Things );

reti per servizi mission critical – esempi di impiego: controllo a distanza di veicoli senza personale (porti, aeroporti, miniere, magazzini logistica); attività di didattica in 3D, attività di assistenza remotizzata, etc.

  1. Note sulle caratteristiche di emissione elettromagnetica e relativo basso impatto ambientale.

L’interesse suscitato dalla tematica nei partecipanti è stato confermato dalle numerose domande seguite all’esposizione tecnica.

 

DAL BOLLETTINO DEL 7 dicembre RC ISOLA BERGAMASCA PONTE SAN PIETRO

Eventi Passati

Leave A Reply